La genovese di mammà

IMG_20130929_135216

 

Buona sera a tutti,
ecco una ricetta che un pò vi farà storcere il naso, ma credetemi è così deliziosa da leccarsi i baffi! Avete mai cucinato la lingua di maiale? Ecco questa è una buonissima occasione!

Ingredienti per 4 persone

300 g di cipolle
150 g carote
un gambo di sedano
500 g di passata di pomodoro
una lingua di maiale
olio extra-vergine d’oliva
sale
una fetta di almeno 100 g di prosciutto crudo
una tazzina da caffè di vermuth
IMG_20130929_105000

Tagliamo finemente cipolle, carote e gambo di sedano e mettiamo in pentola con abbondante olio extra-vergine d’oliva e il prosciutto crudo tagliato a cubetti. adagiamo la lingua e facciamo rosolare. dopo qualche minuto aggiungiamo il vermuth, facciamo sfumare per bene e aggiungiamo il passato di pomodoro. IMG_20130929_105010IMG_20130929_105256IMG_20130929_112253IMG_20130929_120505Aggiungiamo un pò d’acqua e lasciamo cuocere a fuoco lento per un paio d’ore. Aggiustate di sale. Considerate che la cipolla emana una fragranza così forte e persistente che diventa sgradevole in quanto rimane per moolto tempo, per questo noi abbiamo preferito tagliare e cuocere le cipolle sul terrazzo! Quando il sugo è pronto, lessiamo la pasta. quando questa è pronta, aggiungiamo il sugo e serviamo! 
Al momento di leccarvi i baffi (perchè succederà) cerchiate di essere discreti!! 
IMG_20130929_135211

Precedente Girella alla nutella Successivo Melanzane "dorate e fritte" con ripieno di mozzarella

Un commento su “La genovese di mammà

  1. Annalisa il said:

    No, non l’ho mai provata, ma so che è buona, poi fatta così, viene fuori un sughetto proprio delizioso, grazie Tania………

I commenti sono chiusi.